Ampliamento Luxottica. Nonostante tutto!

Nella seconda metà di settembre 2020 buona parte del piano terra dell’ampliamento dello stabilimento Luxottica a Sedico (BL) sarà consegnato. Project management SIIS.

Ampliamento Luxottica. Nonostante tutto!

Grazie al coordinamento SIIS, la maggior parte del ritardo nella realizzazione dell’ampliamento dello stabilimento Luxottica di Agordo, dovuto all’emergenza Covid-19, è stato recuperato e, secondo programma, nella seconda metà di settembre buona parte del piano terra dell’ampliamento sarà consegnata alla Committenza.

Nonostante la difficile situazione determinata dall’emergenza Covid-19, la realizzazione dell’ampliamento dello stabilimento Luxottica di Agordo pur rallentando la progressione a causa delle sospensioni imposte dalle decisioni del Governo a salvaguardia della salute della popolazione è in pieno recupero.
Si sono rese necessarie importanti attività di coordinamento operativo per la gestione delle maestranze in campo: si susseguono ad oggi attività di costruzione in cemento armato, prefabbricate, impiantistiche nonché di finitura quali involucro, pavimenti e divisioni interne.

SIIS Srl, incaricata della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione e del coordinamento dei lavori, ha contribuito in modo sostanziale all’avanzamento del cantiere grazie alla costante presenza di personale in grado di affrontare e risolvere tutte le problematiche progettuali, logistiche ed esecutive. Il personale SIIS, con la collaborazione di tutte le imprese presenti, ha costituito un gruppo di lavoro sinergico in grado di ridurre al minimo le problematiche derivanti dalle interferenze tra le numerose imprese coinvolte e dalla continua attività di produzione Luxottica.

Il cantiere si sviluppa in adiacenza allo stabilimento produttivo di Luxottica, la cui attività non si è mai interrotta, e tale condizione richiede un continuo coordinamento fra gli organismi deputati alla sicurezza in entrambe le realtà. Oltre a ciò l’intera area coinvolta nell’ampliamento ha subito un’importante rimodellazione territoriale con l’ausilio di strutture di contenimento e infrastrutture per la tutela e la salvaguardia da eventi meteorologici di importante entità.

Il nuovo ampliamento è in fase di avanzata realizzazione: il prefabbricato è quasi completato così come i sottoservizi esterni a rete, la metà delle pavimentazioni in calcestruzzo del piano terra, del piano primo e della copertura. In queste zone le imprese impiantistiche stanno terminando l’installazione degli impianti, mentre serramenti e rivestimenti esterni in pannelli coibenti sono in avanzato stato di realizzazione.

Il montaggio delle ultime strutture prefabbricate è concentrato nella zona sud del fabbricato. In questa zona è stata recuperata la struttura dell’esistente palazzina tecnica che, con i necessari rinforzi strutturali, sarà inglobata nel nuovo ampliamento.

Secondo il programma dei lavori, nella seconda metà di settembre buona parte del piano terra dell’ampliamento sarà consegnata alla Committenza per gli usi di produzione.


No comments yet! You be the first to comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *